Compass: prestiti personali e carte

Compass: prestiti personali e carte

Fondata nel 1960, Compass è una società italiana che opera nel settore del credito a consumo. Ha alle spalle una realtà bancaria solida, come quella del Gruppo Mediobanca, che ne detiene il pieno controllo. Nata come società specializzata in prestiti personali, nel corso del tempo ha ampliato le proprie attività proponendo ai clienti un gran numero di possibilità relative ai finanziamenti, ma anche al settore assicurativo, nel quale è attiva dal 2013. Continuando il suo percorso di crescita e ampliamento di settori di interesse, Compass nel 2015 diventa una banca, e assume il nome di Compass Banca SPA.

 

 

Prestiti Compass

Compass propone un gran numero di prestiti personali che permettono di trovare interessanti soluzioni caratterizzate da convenienza e trasparenza. Chi è alla ricerca di un supporto economico per affrontare spese improvvise, per completare un percorso di studi o una formazione professionale nonché per acquistare beni o servizi, potrà trovare nei prestiti di Compass una soluzione per ogni esigenza.

Per richiedere un prestito con Compass è necessario fissare un appuntamento presso una delle sedi presenti sul territorio; in alternativa è possibile optare per un , da richiedere direttamente tramite computer o smartphone.

I prestiti Compass possono essere di diverso tipo: personali, con cessione del quinto oppure di tipo business.

Conti Compass

Compass non presenta conti correnti classici quanto piuttosto la possibilità di avere delle carte di credito con IBAN che permettono di effettuare un gran numero di operazioni, proprio come quando si dispone di un conto corrente.

Carte Compass

Richiedere una carta di credito Compass significa poter contare su uno strumento in grado di offrire numerose possibilità di spesa. La carta può essere infatti utilizzata in negozio, per effettuare pagamenti tracciabili e sicuri, nonché per tutte le transazioni online che offrono la possibilità di pagare con carte del circuito Visa e Mastercard. Grazie al moderno chip, può essere utilizzata per i pagamenti contactless permettendo di fare le proprie spese in maniera rapida in ogni momento. Per tenere sempre sotto controllo la gestione della carta ci si potrà avvalere del servizio di notifica SMS Alert, che invierà un messaggio ogni volta che la carta viene utilizzata oppure ogni volta che viene superato un determinato limite di spesa.
Chi ha esigenza di avere una carta con IBAN potrà optare per la proposta Conto&Carta CompassPay, che permette di accreditare stipendio o pensione, di inviare e ricevere bonifici e, naturalmente, di effettuare pagamenti online o in negozio.
La presenza della tecnologia Chip&PIN permette di avere la massima certezza sulla sicurezza della carta, doppiamente protetta contro illeciti, frodi e clonazioni.
La principale caratteristica di questa carta è la presenza dell'IBAN che la rende molto più versatile di una conto corrente che viene usato solo per le funzioni di base. Con la Conto&Carta CompassPay, infatti, è possibile non solo effettuare pagamenti, bonifici o accreditare lo stipendio, ma anche effettuare la domiciliazione bancaria per i pagamenti delle utenze, ricaricare lo smartphone ed effettuare tutte le operazioni standard permesse dai più comuni conti correnti.